Due ori per Piera Martellozzo al “SAKURA” Japan Women’s Wine Awards 2017

Si è svolto a Tokyo dal 28 gennaio al 1 febbraio il tasting del premio "SAKURA" Japan Women's Wine Awards 2017.

Una giuria di circa 400 donne ha giudicato 4212 vini di 37 Paesi diversi di cui 1872 hanno vinto una medaglia. La giuria viene selezionata tra le esperte del settore più qualificati: dai wine specialist rappresentanti il Giappone ai sommelier, produttori, wine educator, giornalisti fino agli operatori commerciali, ovvero distributori, rivenditori e buyer.

La cantina Piera Martellozzo 1899 ha avuto il privilegio di vedersi assegnare due ori, per il pregiato blend "Composizione di Rosso" vendemmia 2011 e per lo spumante Pink Pearl Rosé 80% Raboso della linea "Perle di Piera".

Il Premio è stato ideato nel 2013 da Yumi Tanabe wine educator e wine writer giapponese, che ha dedicato la propria vita al mondo del vino partendo dall'azienda del padre che fondò una cantina a Ikeda nel 1963. Yumi a sua volta crea nel 1986 la "Wine & Wine Culture Co., Ltd.", nel 1992 la scuola "Yumi Tanabe's Wine School" e nel 2011 la "Wine & Spirits Culture Association", con lo scopo di contribuire alla crescita consapevole del consumo del vino introducendo questa cultura in tutto il Giappone. Il premio "SAKURA" è nato con tre obiettivi: sostenere il mercato del vino in Giappone, proporre vini adatti alla cucina giapponese, creare opportunità per le donne nel mondo del vino. 

I vini premiati fanno parte della guida dei vini del Sakura Award che è distribuita al Foodex Japan 2017 e in vari negozi. 

Tutti i vini sono in degustazione al Foodex Japan 2017 Hall 1 & Gateway 3 (7-10 marzo 2017) e al Prowein di Düsseldorf Hall 12 stand E-79 (19-21 marzo 2017). 

Condividi: