NEUSTADT, MUNDUS VINI 2017. DUE MEDAGLIE D’ARGENTO ALLA CANTINA PIERA MARTELLOZZO 1899

La degustazione di primavera del Gran Premio Internazionale del vino Mundus Vini si è conclusa a fine febbraio 2017. Circa 200 esperti internazionali di vino provenienti da 44 paesi hanno trascorso quattro giorni a degustare quasi 6.200 vini provenienti da più di 150 regioni del vino. Il numero di vini provenienti da tutto il mondo presentati in questa edizione del premio è stato il più alto mai assaggiato a Mundus Vini. Il numero di vini premiati al concorso è limitato al 40% dei concorrenti tra quelli che raggiungono il massimo dei punti nella loro categoria di appartenenza.

Il Prosecco DOC "O75 Carati" della cantina Piera Martellozzo 1899 è stato l'unico in Friuli Venezia Giulia presentato da un'azienda privata a ricevere una medaglia. Il Prosecco spumante doc 075 Carati è caratterizzato da colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, vanta un perlage fine e persistente. Il profumo è spiccatamente fruttato con sentore di pera e mela golden. In bocca risulta amabile, sapido con note floreali e fruttate.

Tra i Sauvignon Blanc provenienti da tutto il mondo, 113 di essi hanno ottenuto una medaglia, di cui 13 italiane e di queste solo 3 nella regione Friuli Venezia Giulia, nella zona delle Grave il "Terre Magre" Sauvignon DOC Friuli Grave 2016 di Piera Martellozzo 1899 è stato l'unico a ricevere una medaglia. Il Sauvignon "Terre Magre" è un vino Grave del Friuli DOC prodotto con una soffice pigiatura dell'uva attraverso una leggera criomacerazione per circa 24 ore per aumentarne il profilo aromatico. La fermentazione del mosto avviene ad una temperatura controllata di 17°/ 18°C. Per una più importante composizione aromatica, il vino viene lasciato sul deposito fine per circa sei mesi a una temperatura di 12°/ 13°C. Un vino Sauvignon che regala sentori vegetali evidenti di salvia, note di peperone e foglia di pomodoro accompagnate da profumo di albicocca, frutta esotica e pompelmo.

 

Condividi: